DavideCoroneo.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Fuori serie Venere sulla conchiglia

Venere sulla conchiglia

E-mail Stampa PDF

VENERE-SULLA-CONCHIGLIAweb

VENERE SULLA CONCHIGLIA, 2009

cm 30x20, acrilici su tela

 

Nascita-di-Venere

Sandro Botticelli Nascita di Venere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

 

Il dipinto della Nascita di Venere di Sandro Botticelli è tempera su tela di lino (172x278 cm) e si trova nella Galleria degli Uffizi di Firenze. Risale al 1483-1485 circa e fu commissionato Lorenzo di Pierfrancesco de' Medici, nipote di Lorenzo il Magnifico, al pari di altre celebri opere, come La Primavera e Pallade che doma il centauro, per adornare la Villa di Castello, nella campagna fiorentina. Rappresenta una delle creazioni più elevate dell'estetica del pittore fiorentino, oltre che un ideale universale di bellezza femminile.

 

Il soggetto iconografico è l’allegoria della Nascita di Venere, tradizionalmente rappresentata come emergente dalla spuma del mare. Nella versione botticelliana Venere acquista anche altri significati, che vanno ben oltre il mito e la tipizzazione della Dea. Qui Venere rappresenta non solo l’unione delle due nature, celeste e terrestre, della deità, ma anche l’ideale rinascita delle umane lettere, rinascita celebrata dagli umanisti, artisti e intellettuali del XV secolo, in quanto risveglio del mito, in accordo armonico con il Neoplatonismo, corrente filosofica volta al recupero e alla rilettura cristianizzata e gnostica della classicità. Venere nascente dalla spuma, sostenuta dalla conchiglia e sospinta dal vento fecondatore di Zefiro, approda a riva dove l’attende la ninfa Ora, nell’atto di porgerle il mantello.

(www.cavazza.it/arte)

 

venere

Adobe Illustrator (da Wikipedia)

 

Adobe Illustrator è un'applicazione informatica prodotta dalla Adobe Systems Incorporated specializzata nell'elaborazione di illustrazioni e grafica vettoriale.

 

La prima versione di Adobe Illustrator venne sviluppata per Apple Macintosh nel 1986. La prima versione per Microsoft Windows risale al 1989 ma non ebbe successo, anche perché assomigliava più alle versioni precedenti di Adobe Illustrator per Apple Macintosh che a quella equivalente, o ai corrispettivi programmi di grafica vettoriale nativi per l'ambiente Microsoft Windows come, ad esempio Corel Draw. Attualmente, oltre ad essere venduto da solo, Adobe Illustrator è inserito nella Adobe Creative Suite.

Il programma permette di costruire immagini vettoriali attraverso forme geometriche o attraverso degli strumenti di tracciatura. Si possono ricostruire loghi da scansioni attraverso il sistema di tracciatura automatica (nella versione CS2) o manualmente. I lavori più sviluppati attraverso Illustrator sono: costruzione di loghi, prodotti pubblicitari (biglietti da visita, cartellonistica, scritte) o addirittura layout per siti web.

 

Illustrator87

 

 

Urania

 

URANIA 693 - VENERE SULLA CONCHIGLIA di KILGORE TROUT

28/3/1976 VENUS ON THE HALF-SHELL (1974/1975)

Copertina di Karel Thole

C'è un cinema americano "underground" ("cioè "sotterraneo", "clandestino") di cui ormai rigurgitano i cine-clubs e persino le sale parrocchiali. Ci sono fumetti nati anch'essi clandestinamente che sono ormai ugualmente diffusi anche da noi, come quelli del geniale e scandaloso Crumbs. Con questa scandalosa e genialissima VENERE di un autore americano di dubbia identità, (nessuno, in realtà, sa chi sia Kilgore Trout) si apre forse imprecedutamente l'Era della FANTASCIENZA UNDERGROUND. Come cambiano i tempi: fino a ieri la fantascienza, tutta la fantascienza, faceva figura di letteratura clandestina contro la narrativa ufficiale dell'Establishment, mentre ormai - fatta oggetto di studi, commenti, apologie, esaltazioni, tesi di laurea - si presenta sempre più carica di onori, di gloria e troppo spesso di noia... Ci voleva qualcuno che le desse una scossa in America. E "Urania" non poteva mancare e trasmettere questa scossa in Italia.

Vonnegut

Kilgore Trout (da Wikipedia, l'enciclopedia libera)

 

Kilgore Trout è un personaggio immaginario creato dallo scrittore statunitense Kurt Vonnegut. Trout viene descritto come uno squattrinato scrittore di fantascienza che vive pubblicando racconti (in certo modo geniali) che vengono usati come riempitivo in riviste pornografiche.

Ispirandosi al personaggio di Vonnegut, Philip José Farmer pubblicò con questo pseudonimo il romanzo Venere sulla conchiglia, che per temi e forma della narrazione riprende proprio lo stile che Vonnegut attribuisce al suo personaggio.

Il personaggio di Vonnegut [modifica]

Il personaggio Kilgore Trout di Vonnegut sarebbe, secondo alcuni, ispirato allo scrittore Theodore Sturgeon. Trout appare in numerose opere di Vonnegut, con diversi ruoli. Compare in secondo piano in Dio la benedica, signor Rosewater e in Mattatoio n. 5; ha invece un ruolo centrale in La colazione dei campioni, Galapagos, Un pezzo da galera e Cronosisma. Viene rappresentato come uno scrittore di fantascienza di scarso successo, i cui racconti (minimalisti, cinici e pessimisti, ma in qualche modo geniali) sono utilizzati come riempitivi di riviste pornografiche. Ha un unico grande fan, il miliardario Eliot Rosewater (un altro dei personaggi ricorrenti nell'opera di Vonnegut), che lo considera "il più grande scrittore americano vivente" e lo vorrebbe Presidente degli Stati Uniti. A seconda dei casi, Trout sembra apparire come una figura paterna (per esempio nella parte conclusiva de La colazione dei campioni) o come una sorta di alter-ego dello stesso Vonnegut (le lodi di Rosewater a Trout sono probabilmente eco di quelle dei fan di Vonnegut).

I dati biografici di Trout sono riportati da Vonnegut in modo non sempre coerente. Secondo La colazione dei campioni, Trout sarebbe nato nel 1907 e morto nel 1981; secondo Cronosisma, queste date sarebbero spostate a 1917 e 2001. Recentemente, in un articolo per la rivista In These Times, Vonnegut ha "riportato" il suicidio di Trout a mezzanotte del 15 ottobre 2004. Trout si sarebbe suicidato dopo aver saputo da un veggente che George W. Bush avrebbe vinto le elezioni presidenziali del 2004.

Nella versione cinematografica della Colazione dei campioni (1999), Trout fu interpretato da Albert Finney.

L'autore di Venere sulla conchiglia [modifica]

Nel 1975 fu pubblicato, con lo pseudonimo di Kilgore Trout, il romanzo Venere sulla conchiglia (Venus on the Half-Shell). Il romanzo riprendeva molti degli elementi stilistici attribuiti da Vonnegut a Trout (specialmente ne La colazione dei campioni). Originariamente, Venere fu attribuito a Vonnegut; in seguito, risultò essere opera di Philip José Farmer. Vonnegut commentò la cosa dicendo di "non esserne divertito".

Collegamenti esterni [modifica]

  • Pagina Web di Kilgore Trout (http://www.vonnegutweb.com/vonnegutia/trout/)
  • Who is Kilgore Trout?

Categorie: Personaggi letterari | Scrittori immaginari